sabato 13 luglio 2019
ultimo aggiornamento:

Liebster Award 2019.

Alli, dobbiamo ringraziare Simona.
Chi?
Ciccola.
Ah, sì, grazie Simona [Ciccola] del blog gattosandro viaggiatore - travel blog
Per averci nominati ….
Invano…
No, per averci nominati in questo premio, il Liebster Award.
L’Oscar dei blog?
Quasi.


Le regole del Liebster Award 2019.


  1. Ringrazia la persona che ti ha nominato e lascia un link al suo blog.
  2. Elenca le regole della manifestazione.
  3. Rispondi alle domande che ti sono state fatte.
  4. Fornisci alcune informazioni casuali su di te.
  5. Nomina altri blogger.
  6. Poni loro alcune domande.
  7. Informali del fatto che hanno ricevuto una Liebster Award nomination.



Le domande di Simona [Ciccola]:


  1. Mi racconti cosa significa per te avere un blog?

    Alli: Molto banalmente, avere uno spazio dove poter scrivere.

    Elle: Poter sfogare la mia logorrea quando si tratta di parlare di qualcosa che mi piace così tanto che non parlerei d’altro - e sistematicamente quando ci provo, le persone pensano che le voglio convertire e mettono le mani avanti (eh, sì, ma io). Il problema è che parlerei/scrivo così di qualsiasi cosa faccia.

  2. Qual è il posto più bello del mondo, per te? Perché?

    Alli: Il nostro giardino, sotto la magnolia giapponese, d’estate, perché si può leggere in pace (quasi sempre).

    Elle: Casa nostra, dentro e fuori. Mi piace avere le scrivanie circondate da librerie piene di libri, mi piace come sta venendo su l’orto, mi piace avere un giardino in cui leggere e anche un divano su cui leggere e a volte leggo pure a letto, tanto ad Alli non da fastidio la luce accesa, se vuol dormire.

  3. Qual è il tuo piatto preferito? (Se vuoi, metti anche la ricetta!)

    Alli: Gnocchi di patate al sugo di pomodoro. La ricetta per gli gnocchi: 900 gr di patate cotte al vapore e schiacciate con la forchetta, 400 gr di farina integrale (frumento o farro quelle provate sinora) da aggiungere a poco a poco perché potrebbe servirne meno, un pizzico di sale. Per il sugo: dado vegetale fatto in casa, alloro irrinunciabile, aglio, passata di pomodoro bio, in inverno anche rosmarino o timo, in estate il basilico e l'origano ma solo alla fine.

    Elle: Pane. La mia ricetta base è 400 gr di farina integrale, di solito semola integrale di grano duro e almeno un'altra farina a rotazione (farro, canapa, grano saraceno, avena eccetera), circa 6 gr di sale, dai 200 gr di acqua tiepida in su, dipende dal tipo di farina, aggiungo altra acqua all'occorrenza, e naturalmente il lievito, io uso il mio lievito madre e ne metto 100 gr per questa quantità di farina. Se mi gira aggiungo spezie o semi, ci piacciono o curcuma o finocchietto, ma non solo.

  4. Il tuo post più bello secondo te.

    Alli: Lo devo ancora scrivere … anche se, questo ultimo si sta avvicinando a dei tipi di post sotto forma di versacci che mi piacerebbe proporre spesso nel nostro blog per narrare la vita nell’orto.

    Elle: A me spesso piacciono solo appena li ho scritti, poi l’entusiasmo cala un po’ e miro a scrivere il prossimo, che sarà più bello. Ma fra tutti direi che conserva il suo fascino questo.

  5. La soddisfazione più grande che hai avuto grazie al tuo blog.

    Alli: Conoscere Elle :)

    Elle: Conoscere Alli :)

Alcune informazioni casuali su di noi.


Casuali? ...cosa intenderanno?
A casaccio... tipo: coltiviamo un orto.
Andiamo al cinema almeno una volta a settimana.
E in bici solo quando fa caldo...
Mi piace il vino rosso, e l'anguria.
A me le albicocche e il pane.
Insieme?
...perché no? Ho provato a fare una crema buonissima di yogurt alla soia e albicocche mature, in realtà doveva essere un frullato, ma avevo finito il latte d'avena, così ho messo lo yogurt ed è risultato un frullato spalmabile.

Domande per gli altri blogger.


  1. Per quale motivo hai aperto un blog?
  2. Se il tuo blog fosse un film, quale film sarebbe?
  3. Il tuo frutto preferito?
  4. Come sarebbe la tua vita senza il blog?
  5. …e senza Internet? Nel senso, se non esistesse proprio.
  6. Credi nel pollice verde?

Le nostre nominations.


Clicca sul nome del blog per visitare il blog.

Rock Music Space
La teiera volante
I diari dello scooter
Cent'anni di nerditudine
Gatto parlante
Raspodie: vita e pensieri di rasputin


Ci scusiamo con chi non abbiamo nominato, ma questo gioco lo può fare chiunque, autonominandosi (e chi è stato nominato potrà ignorarlo… non gli succederà nulla di male).

23 commenti:

  1. Grazie mille per la nomination :D

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore miei adorabili ne sono tanti felice ms come sempre tanto imbarazzata
    Dovrei scegliere un blog e fare domande o devo farle a voi come hs fatto Ciccola
    Io sono sempre tormentata da queste scelte perché veramente per me tutti mi siete essenziali anche se ho le mie preferenze che ho sempre tenute nascoste
    Una cosa è certa metterò il premio sul mio blog con tanta felicità sperando di saperlo ancora fare.
    Un bacio enorme ...vi adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ci fa piacere che apprezzi il premio e ci adori ... per noi non c'è nessun obbligo, fai come ti senti, possiamo capire.
      Un abbraccio enorme.

      Elimina
    2. Grazie a te Nella, nessun obbligo, noi siamo contrari agli obblighi!
      Un abbraccio :)

      Elimina
  3. Siete stupendi ❤

    La magnolia giapponese! Che sogno, io ho un km e balcone e potrei tenere solo il bonsai ma ho paura che sia troppo delicato.

    Ho fatto le domande giuste, mi ero persa il bellissimo post di Elle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un grosso problema col telefono, non so perché sia uscito quel "km" che non c'entra nulla. Il senso era che ho solo un balcone (pieno di vasi).

      Elimina
    2. Abbiamo capito il senso del discorso Simona, grazie per lo stupendi
      Direi che un bonsai di magnolia giapponese non lo saprei immaginare. La nostra è enorme, è la pianta più vecchia di tutto il giardino essendo stata piantata a inizio anni '80, e trovo sia sempre bella, non solo per il breve periodo che ha quei fiori magnifici.

      Elimina
    3. Grazie Simona :)
      Un bonsai di magnolia? Non so immaginarlo, l'intera pianta sarebbe grande quanto un fiore?

      Elimina
  4. Grazie per la nomination, sono commossa!
    Mi perdo un pò in link e domande e risposte, non ve ne abbiate a male...
    Con calma mi studio tutto, ma sono molto molto onorata e vi porgo le fusa di raspi e parsi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti, fai come riesci e interpreta alla tua maniera il premio ... l'importante che sia gradito, anzi onorato.
      Saluti e carezzina a Raspi e Parsi ... miao.

      Elimina
    2. Nessun obbligo, ci mancherebbe!
      Miao anche da parte mia ^_^

      Elimina
  5. Ecco il mio post: http://www.nerditudine.it/2019/07/liebster-award-2019.html

    RispondiElimina
  6. Che emozione!!! Grazie, grazie...ora mi organizzo e procedo! Vi abbraccio forte, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Maura, fai una cosa bellissima accogliendo tutti i gattini abbandonati e occupandoti di loro, volevamo premiarti, anche se è solo simbolico ^_^
      Aspettiamo il tuo post, allora, un abbraccio!

      Elimina
  7. E non sai dell' ultima avventura...che purtroppo non è andata a buon fine..
    Un consiglio, come mi devo comportare? Volevo fare un post di quanto sopra ma prima è meglio che svolga il 'compito' riguardante il vostro premio?
    O faccio il post e per alleggerire sotto ci aggancio lo sviluppo del Liebster Award 2019?
    Grazie ;-)

    RispondiElimina
  8. Ahahah non c'è fretta!
    Ma se può servire ad alleggerire una storia finita male, fallo pure assieme all'altro post, come preferisci, non c'è scadenza, anche noi abbiamo "fatto i compiti" dopo un mese!

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Esatto, come dice Elle, massima libertà nei modi e nei tempi ...

      Elimina
  10. Complimenti, siete eccezionali!

    RispondiElimina

Se vuoi commentare, prima leggi la nostra informativa sulla privacy, per sapere come usiamo i tuoi dati (nome e indirizzo email che dovrai inserire per commentare). Letta? Ecco, adesso puoi commentare.

Aspetta!

Lo sai che ogni mese mandiamo le nostre Lettere dall'orto e, se vuoi, anche tutti i post del blog direttamente nella tua casella di posta? Per riceverle basta che ci dici il tuo nome e il tuo indirizzo email, scrivili qui >Lettere dall'orto di Elle e Alli.