venerdì 31 maggio 2019
ultimo aggiornamento:

Buon bicentenario Walt.

Questo concime, Walt Whitman, 1819-2019
Walt Whitman - West Hills 31 maggio 1819

[...]
Guarda questo concime! guardalo, bene!
Forse ogni briciola faceva parte d'un uomo malato -
eppure osserva!
L'erba di primavera copre le praterie,
Il fagiolo spunta senza rumore dal terriccio dell'orto,
Il delicato stelo della cipolla si fa strada verso l'alto,
I germogli del melo si ammassano sui rami,
Il grano risorge dalla tomba con pallido volto,
Il colorito torna al salice e al gelso,
Gli uccelli cantano mattina e sera, le loro femmine
covano nel nido,
I pulcini si aprono un varco attraverso le uova dischiuse,
Nascono i piccoli degli animali, dalla vacca il vitello,
dalla cavalla il vannino,
Dal suo minuscolo monticello spuntano puntuali le scure
foglie della patata,
E dal suo il giallo stelo del mais, fioriscono i lillà nelle
aiole davanti alle case,
L'estate spiega la sua vegetazione innocente e sdegnosa
su tutti quegli strati di rancidi morti.
[...]

Questo concime

L'omaggio continua >qui.

2 commenti:

Se vuoi commentare, prima leggi la nostra informativa sulla privacy, per sapere come usiamo i tuoi dati (nome e indirizzo email che dovrai inserire per commentare). Letta? Ecco, adesso puoi commentare.

Aspetta!

Lo sai che mandiamo le nostre Lettere dall'orto con tutti i post del blog direttamente nella tua casella di posta? Per riceverle basta che ci dici il tuo nome e il tuo indirizzo email, scrivili qui >Lettere dall'orto di Elle e Alli.