lunedì 31 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Che cos'è la pacciamatura in un orto biologico.

Mettere una pacciamatura significa ricoprire con erba, foglie e legnetti il terreno sotto le piantine. Si può fare anche nei vasi. Queste foglie e legnetti devono essere tagliati in piccoli pezzi, per esempio è perfetta come pacciamatura l'erba tagliata col tosaerba; ma bisogna sempre mischiarla a legnetti, per evitare che seccandosi o bagnandosi crei uno strato troppo fitto che non lascia passare più l'acqua e nemmeno l'aria. L'acqua e l'aria sono nutrimento per la pianta, esattamente come la pacciamatura che si decompone col tempo.

lunedì 24 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Due autori da leggere: Ruju e Ervas.

Ancora a proposito di letture a tema vita naturale, arte, ambiente, ecologia per il corpo e la mente ti segnalo due ottimi scrittori di casa nostra e le due mie interviste uscite di recente online.

sabato 22 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Topolino e l'incubo dei pesticidi.

Scena da Topolino giardiniere

La scorso mese si è festeggiato il novantesimo compleanno di Topolino. Il 18 novembre del 1928 infatti, è la prima uscita ufficiale del più famoso topo della storia dei cartoni animati Disney, con Stemabot Willie. Forse l'avrete visto su youtube, c'è Topolino, un Mickey Mouse ancora molto elementare, alla guida di un'imbarcazione. C'è anche il cattivo Gambadilegno, nelle vesti di odioso capitano del vaporetto. Mi sono fermato a vedere quel primo cartoon insieme a molti altri, sempre più elaborati, nei colori come nelle storie e nei dialoghi. A me piacciono molto i cartoni animati, li ritengo una forma di arte a parte del cinema.

lunedì 17 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Orto di novembre: riassunto di fine mese.

Orto di novembre: radicchio
L'orto di novembre è così tranquillo, pacifico, che quasi non viene voglia di parlarne. Invece bisogna parlarne, perché io e Alli abbiamo scoperto che in molti, finito il periodo dei pomodori, lasciano l'orto incolto, abbandonato a sé stesso, quasi; o tristemente soffocato (“protetto”, dicono) da un telo di plastica nera. Non si fa così, non si prende dall'orto il meglio, per poi lasciarlo perdere quando c'è altro di più interessante da fare. Più interessante di ammirare il proprio orticello, le proprie piantine di cavoli che crescono, o i finocchi, o le carote...

martedì 11 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Nell’orto con Alessio Bondì.

Alessio Bondì, Nivuru (2018)

Non conoscevo Alessio Bondì prima di questo disco splendido, Nivuru. Elle e io siamo stati letteralmente presi dal suo ascolto da volerlo subito ospitare qui. Non vorrei dirvi nulla per non rovinarvi la sorpresa riguardo Nivuru, anzi, cercherò di essere generico di proposito. Intanto non vi dico in che lingua è cantato. Molti ospiti nell’Orto di Elle e Alli, ma anche i tantissimi che ho ospitato in palude nel corso degli anni, cantano in inglese. In che lingua canta Alessio Bondì? A prima vista direste che è brasiliano, quindi canta in portoghese e anche la musica è a tratti carioca, ma non è così … andate di corsa >all’ascolto, e poi leggete il resto.

lunedì 10 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Regali solidali, naturali, ecologici, tre volte utili.

Regali solidali, naturali, ecologici, tre volte utili.
Se il titolo vale come premessa, direi che dovrebbe bastare per convincerti a spendere nel modo che ti dirò fra poco i soldini che forse hai risparmiato tutto l'anno per fare i regali di dicembre. Regali di natale solidali, non è bellissimo come suona questa espressione?
Io e Alli non festeggiamo il natale, ma ogni anno veniamo invischiati in questa festa di cui a noi piacciono solo l'atmosfera che pare sospesa, magica, forse perché sappiamo che dura poche settimane. Ci piacciono anche i dolci speziati, al cioccolato o con le mele. Ci piace avere le lucine piccole in casa e le candele, che fanno vacanza da scuola; e poi quest'anno abbiamo anche la stufa a legna che ci regala il suo profumo di fumo infestante ogni volta che la apriamo per aggiungere un tronco (stiamo ancora imparando a gestire le aperture). E in fondo ci piace fare regali solidali, naturali, ecologici.

martedì 4 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Nell’orto con Killing Cartisano.


La stiamo ascoltando da qualche settimana, ma da domenica non siamo proprio capaci di staccarcene. Parlo di VOL. 1 di Killing Cartisano, artista italiana giramondo. Da San Francisco a Londra, la Germania tutta … non poteva mancare l’appuntamento nell’Orto di Elle e Alli. Anche se è la prima volta che viene in contatto diretto con noi, l’abbiamo già sentita per le sue molte partecipazioni a dischi di altri, a partire dai nostri amici She Owl. KC è bassista, pianista, suonatrice di synth, e ha scritto, prodotto e arrangiato questo esordio in quel di San Francisco col noto produttore George S. Rosenthal.

lunedì 3 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Coltivare le carote in un orto biologico.

Coltivare le carote in un orto biologico.
Come raccontavo la volta scorsa, se sei una persona impaziente non coltivare le carote. Ma se decidi di affrontare la tua impazienza, di curarla addirittura, le carote sono la coltivazione ideale. In un orto biologico, anzi, dove tutto è più lento, dove davvero devi dimostrare pazienza, fiducia e calma, le carote sono la prova finale. Io personalmente spero, l'anno prossimo, di superarla.

Ma soprattutto, se ti piacciono le carote non lasciarti spaventare dai miei sproloqui sulla lunga attesa vuota, perché anche se poche e storte, raccoglierai qualche carotina sin dal primo anno.

Aspetta!

Lo sai che ogni mese mandiamo le nostre Lettere dall'orto e, se vuoi, anche tutti i post del blog direttamente nella tua casella di posta? Per riceverle basta che ci dici il tuo nome e il tuo indirizzo email, scrivili qui >Lettere dall'orto di Elle e Alli.