lunedì 14 gennaio 2019
ultimo aggiornamento:

Che cos'è la consociazione in un orto biologico.

La consociazione consiste nel coltivare contemporaneamente, e vicini, due tipi diversi di piante, ma anche di più. Questi due tipi di piante possono essere due ortaggi oppure un ortaggio e un'erba aromatica o un fiore.
La consociazione è molto usata in un orto biologico perché i diversi tipi di piante in una stessa aiuola, o addirittura nello stesso vaso...

sabato 12 gennaio 2019
ultimo aggiornamento:

Vi presento la mia agenda rilegata a mano.

agenda rilegata a manoE anche quest'anno ho l'agenda rilegata a mano da Elle. Un lavoro artigianale fatto con amore, per me. Non ci sono stati ritardi, ne parlo solo oggi perché io sono sempre in ritardo, ma l'agenda del 2019 era nelle mie mani già a fine anno.
Prodotta con le stesse impostazioni dello scorso anno, questa agenda, che potremmo chiamare Agenda Alligatore è semplice, pratica, creata per scrivere le mie cose. Non segno appuntamenti sull'agenda (per quelli uso da sempre un calendario da tavolo), ma ci scrivo annotazioni su film visti, libri letti, concerti ... una sorta di blog cartaceo per me.

lunedì 7 gennaio 2019
ultimo aggiornamento:

Orto di dicembre: riassunto di fine mese.

Orto di dicembre
A dicembre noi orticoltori per passione ci possiamo riposare. È il nostro letargo invernale e possiamo approfittarne per fare cose dentro casa, senza tralasciare una passeggiatina ogni tanto, per respirare aria fresca, farci accarezzare dal timidissimo sole, muoverci un po'. Durante una di queste passeggiate, però, non dobbiamo scordare di passare a trovare il nostro orticello, non fosse altro che per raccogliere ortaggi per cena! Se hai seminato (o trapiantato) per tempo, infatti, dicembre non è affatto un mese morto, né è morto l'orto, a meno che tu non abiti sotto una coltre di neve.

giovedì 3 gennaio 2019
ultimo aggiornamento:

Un anno al cinema … il 2018.

Film del 2018: Notti magiche di Paolo Virzì

Ecco la consueta lista dei film visti al cinema nel corso dell’anno che si è appena concluso.
Ben 49 sono i film visti nella buia sala cinematografica nell’anno appena passato. Un bel numero, 6 pellicole in più rispetto al 2017. Elle e io manteniamo alta l’affluenza al cinema, non c’è che dire. Come noterete quest’anno ci sono i voti di entrambi (mele per Elle, pere per me), simboli presi dal nostro orto, in base ai nostri gusti in fatto di frutta. Ma tornando ai film, dico che il 2018 è stata una buona annata, con film memorabili a partire dalle pellicole italiche. Penso...

martedì 1 gennaio 2019
ultimo aggiornamento:

Un anno di L'orto di Elle e Alli.


Un anno fa nasceva L'orto di Elle e Alli, anche se a noi due sembra che sia passato di più. La nostra idea base era riunire in un unico blog l'orticoltura bio e la cultura alternativa, a partire dalla musica (e il cinema, i libri, l'ambiente...).

lunedì 31 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Che cos'è la pacciamatura in un orto biologico.

Mettere una pacciamatura significa ricoprire con erba, foglie e legnetti il terreno sotto le piantine. Si può fare anche nei vasi. Queste foglie e legnetti devono essere tagliati in piccoli pezzi, per esempio è perfetta come pacciamatura l'erba tagliata col tosaerba; ma bisogna sempre mischiarla a legnetti, per evitare che seccandosi o bagnandosi crei uno strato troppo fitto che non lascia passare più l'acqua e nemmeno l'aria. L'acqua e l'aria sono nutrimento per la pianta, esattamente come la pacciamatura che si decompone col tempo.

lunedì 24 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Due autori da leggere: Ruju e Ervas.

Ancora a proposito di letture a tema vita naturale, arte, ambiente, ecologia per il corpo e la mente ti segnalo due ottimi scrittori di casa nostra e le due mie interviste uscite di recente online.

sabato 22 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Topolino e l'incubo dei pesticidi.

Scena da Topolino giardiniere

La scorso mese si è festeggiato il novantesimo compleanno di Topolino. Il 18 novembre del 1928 infatti, è la prima uscita ufficiale del più famoso topo della storia dei cartoni animati Disney, con Stemabot Willie. Forse l'avrete visto su youtube, c'è Topolino, un Mickey Mouse ancora molto elementare, alla guida di un'imbarcazione. C'è anche il cattivo Gambadilegno, nelle vesti di odioso capitano del vaporetto. Mi sono fermato a vedere quel primo cartoon insieme a molti altri, sempre più elaborati, nei colori come nelle storie e nei dialoghi. A me piacciono molto i cartoni animati, li ritengo una forma di arte a parte del cinema.

lunedì 17 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Orto di novembre: riassunto di fine mese.

Orto di novembre: radicchio
L'orto di novembre è così tranquillo, pacifico, che quasi non viene voglia di parlarne. Invece bisogna parlarne, perché io e Alli abbiamo scoperto che in molti, finito il periodo dei pomodori, lasciano l'orto incolto, abbandonato a sé stesso, quasi; o tristemente soffocato (“protetto”, dicono) da un telo di plastica nera. Non si fa così, non si prende dall'orto il meglio, per poi lasciarlo perdere quando c'è altro di più interessante da fare. Più interessante di ammirare il proprio orticello, le proprie piantine di cavoli che crescono, o i finocchi, o le carote...

martedì 11 dicembre 2018
ultimo aggiornamento:

Nell’orto con Alessio Bondì.

Alessio Bondì, Nivuru (2018)

Non conoscevo Alessio Bondì prima di questo disco splendido, Nivuru. Elle e io siamo stati letteralmente presi dal suo ascolto da volerlo subito ospitare qui. Non vorrei dirvi nulla per non rovinarvi la sorpresa riguardo Nivuru, anzi, cercherò di essere generico di proposito. Intanto non vi dico in che lingua è cantato. Molti ospiti nell’Orto di Elle e Alli, ma anche i tantissimi che ho ospitato in palude nel corso degli anni, cantano in inglese. In che lingua canta Alessio Bondì? A prima vista direste che è brasiliano, quindi canta in portoghese e anche la musica è a tratti carioca, ma non è così … andate di corsa >all’ascolto, e poi leggete il resto.

Aspetta!

Lo sai che ogni mese mandiamo le nostre Lettere dall'orto e, se vuoi, anche tutti i post del blog direttamente nella tua casella di posta? Per riceverle basta che ci dici il tuo nome e il tuo indirizzo email, scrivili qui >Lettere dall'orto di Elle e Alli.